ODONTOIATRIA

 

 

   IL REGOLAMENTO 
E IL TARIFFARIO

 


 

Il Fondo rimborsa per tutte le prestazioni odontoiatriche il 40% del costo sostenuto con il limite annuo di € 300.

 

Per le sole prestazioni di implantologia e protesi in aggiunta al primo massimale, si accede a un secondo massimale annuo: il calcolo è nuovamente il 40% dell’importo che in fattura corrisponde alle prestazioni di implantologia e protesi, al quale si sottrae una franchigia annua di € 500.


In ogni caso il massimale annuo rimborsabile per l’odontoiatria non potrà essere complessivamente superiore a € 3.000.

Qui puoi trovare qualche esempio


 

MASSIMALI:

I massimali annui di rimborso, per l'iscrizione successiva al mese di Gennaio, si intendono rapportati alle quote mensili dei contributi dovuti e versati nell'anno di iscrizione 


 

ORTODONZIA:

Viene considerata nel massimale generico (300€), e viene rimborsata fino al compimento del 26° anno di età.

la fattura

sempre il Modulo D01“Modulo spese odontoiatriche” compilato dal tuo dentista (che trovi nella sezione Tutti imoduli, in home page.

 


 

Nel caso di impianti e protesi e per l'ortodonzia:

Devi inviare anche la documentazione obbligatoria che trovi  indicata nel nomenclatore odontoiatrico.

Trovi la sintesi degli obblighi anche in testa al modulo D01: guarda sempre il modulo per sapere cosa devi inviare.

Il nomenclatore odontoiatrico lo trovi nella sezione normativa, regolamento  e tariffario

 

Per quanto riguarda le esclusioni e la ripetitività delle prestazioni sul medesimo dente/arcata, consultare sempre il Nomenclatore Odontoiatrico


 

in caso di pagamento con finanziamento

Se chiedi un finanziamento per il pagamento di prestazioni odontoiatriche avrai una fattura che riporta il costo complessivo della spesa da sostenere anche se in realtà non avrai ancora iniziato il lavoro di odontoiatria o non l'avrai ancora terminato. In questo caso devi inviare comunque la fattura entro i 3 mesi dalla data di emissione insieme al modulo D01 compilato completamente dal dentista...poi farai seguire eventuali ulteriori documenti necessari al rimborso.

Si intende per Acconto la fattura che riporta la dicitura "acconto".

Si intende per Saldo la fattura che riporta la dicitura"saldo"


 

Il Fondo rimborsa gli acconti  solo se inviati insieme alla fattura di saldo.

Il rimborso verrà effettuato sul massimale dell’anno della fattura di saldo.

 

In questo unico caso gli acconti possono  essere inviati oltre i 3 mesi dalla data fattura perché devono essere inviati necessariamente insieme alla fattura di saldo: tutta la documentazione deve essere però inviata entro i 3 mesi dalla data della fattura di saldo.