Una giornata speciale per Faschim

 

Durante il 2020, con l’approvazione di Fonti istitutive, Assemblea e CdA, abbiamo attivato la donazione di due ambulanze alla Croce Rossa Italiana.

Una nella provincia di Milano e una nella provincia di Napoli.

 

Il 3 giugno c’è stata l’inaugurazione alla Croce Rossa di  Cinisello Balsamo (Milano) a cui abbiamo potuto partecipare: un giorno speciale perchè l'ambulanza è giunta a destinazione e inizia la sua vita al servizio della comunità.

Ecco le parole del Presidente della CRI Cinisello Balsamo Valter Riva: “ La donazione di un ambulanza ci ha riempito di gioia in un momento che per noi era davvero difficile; sapere che delle persone abbiano pensato  a noi con la donazione di un mezzo che a breve entrerà in servizio a disposizione sulla provincia di Milano è stato importante e  non posso dirvi altro che grazie a nome della Croce Rossa e di tutti i miei volontari”.

Abbiamo ascoltato anche il racconto dell’Assessore della Giunta del Comune di Cinisello Balsamo  con delega alla centralità della persona, Riccardo Visentin, sull’ esperienza di questi mesi così difficili di emergenza e in cui “ la flessibilità e disponibilità degli uomini e delle donne della Croce Rossa si sono dimostrate vincenti perché non solo hanno smistato pacchi e  telefonate ma è stato uno smistamento di sentimenti  e di cuore che sono necessari in fasi come quelle affrontate”.

Il taglio del nastro e poter inaugurare come Faschim il primo “suono” della sirena  è stato davvero emozionante.

 

“Vogliamo ringraziare tutti i volontari della Croce Rossa che si sono dedicati in questo periodo di pandemia e che sempre si dedicano alla comunità con grande spirito di dedizione. Ringraziamo le nostre Fonti istitutive, l’Assemblea, il Cda che in  questi mesi hanno sostenuto fortemente e con entusiasmo la scelta di fare questa donazione. Con spirito di responsabilità doniamo questa autoambulanza alla comunità sperando che sia di sollievo per molte persone. Grazie e buon lavoro per quello che fate ogni giorno” , sono state le parole del Direttore di Faschim Claudio Giammatteo, presente all’inaugurazione insieme al  Presidente Giancarlo Lombardo e alcuni membri dello staff del Fondo.

Ci ha particolarmente colpito anche l’intervento di una delle numerose dipendenti della Cri, commossa dal fatto che qualcuno “fuori” stava pensando  a loro: un nuovo mezzo è certamente un supporto per la comunità e per il lavoro sul territorio dei volontari, ma è anche un simbolo di continuità lavorativa per i dipendenti interni alla struttura.

L’autoambulanza donata da Faschim, che viaggerà anche con il nostro logo impresso, è stata equipaggiata seguendo tutte le più recenti disposizioni ed è tra le prime in tutta la Lombardia ad avere un nuovo impianto di sanificazione, come ci hanno spiegato oggi i volontari illustrandoci l’interno dell’ambulanza.

 

Siamo in attesa in questi giorni degli ultimi dettagli prima che venga inaugurata anche l'ambulanza donata alla Croce Rossa di Frattamaggiore, Napoli.

Eccola qui, con il  nostro logo sulla fiancata.

 

Un ringraziamento da parte nostra agli organizzatori e a tutti i volontari  per il servizio fondamentale per tutte le comunità:  in questo durissimo  anno avete affrontato situazioni difficili e dolorose, di emergenza e di pericolo anche personale, con una dedizione che da sempre è simbolo della Croce Rossa.

Siamo certi che tutti voi, nostri associati, sarete felici di aver contribuito a questa iniziativa.