Procedure e Info

In questa sezione puoi trovare molte informazioni utili, da come iscriverti  a come versare i contributi. trovi una serie di dettagli importanti su iscrizioni  e cessazioni.

 

Consulta  anche la sezione "cosa fare se" per le casistiche particolari.

 


 


PROCEDURE CHE PUOI SCARICARE QUI A LATO

MODULO PER ISCRIVERE L'IMPRESA: per poter iscrivere i propri dipendenti, devi prima aprire una posizione come impresa. Avrai  a tua disposizione un'area riservata in cui potrai gestire le anagrafiche di dipendenti e familiari e verificare la distinta trimestrale dei contributi.  Compila il modulo Mod. Imp.01

VUOI SAPERE QUANDO E COME SI VERSANO I CONTRIBUTI A FASCHIM? scarica il file con tutte le informazioni.

VUOI DOMICILIARE IL VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI? Per il versamento con la domiciliazione (sdd)....stampa il mandato, portalo in banca e poi invia copia al Fondo.

DEVI CEDERE/ACQUISIRE UNA GRANDE NUMERO DI DIPENDENTI? In caso di procedura di cessione/acquisizione di grandi numeri di dipendenti, puoi utilizzare l'apposita procedura. non utilizzare per singoli dipendenti


 


INFO VARIE

 

 

Ti invitiamo ad essere preciso  e puntuale  per quanto riguarda le date di iscrizione/cessazione/sospensione per non incorrere in problematiche con il dipendente. In caso di errore  il Fondo non potrà retrodatare alcuna data.
moduli da caricare nel portale: quando iscrivi un dipendente o i familiari nel portale, il Modulo Iscrizione Dipendente I01 e il Modulo Iscrizione Familiari I03, vanno caricati direttamente nell'anagrafica.
data iscrizione: il sistema ti permette di iscrivere un dipendente/familiare solo nel mese in cui siamo;non puoi iscrivere un dipendente/familiare con data iscrizione al mese precedente.Iil fondo non provvederà ad alcuna retrodatazione in caso di errore.
iscrizione neonato: solo in questo caso il sistema ti permette di iscrivere un neonato nel mese precedente, se il mese precedente è il mese della nascita. esempio: se siamo in ottobre e il neonato è nato in settembre puoi iscrivere il bambino con data settembre. ovviamente nel modulo iscrizione familiari deve esserci questa data.
cessazione: il sistema permette di cessare un iscritto esclusivamente nel mese in cui siamo; non è possibile cessare un assistito al mese precedente. Il fondo non provvederà ad alcuna retrodatazione in caso di errore.
procedura di cessione/acquisizione: il sistema permette di cedere i dipendenti solo al termine del mese in cui siamo e permette di acquisire i dipendenti solo nel mese in cui siamo o nei mesi successivi. Esempio: se una cessione/acquisizione avviene al 1 gennaio, l'impresa che cede deve entrare nel sistema nel mese di dicembre e cedere i diepndenti con data 31/12 mentre l'impresa che acquisisce deve entrare nel sistema o a dicembre o  a gennaio e acquisire i dipendenti con data 1 gennaio.
la sospensione: se hai necessità di inserire una sospensione per un dipendente ricorda che la data di inizio sospensione può essere solo nel mese in cui siamo, Il Fondo non provvederà ad alcuna retrodatazione in caso di errore.
Rinuncia volontaria: se un dipendente ti invia una rinunica volontaria devi inserire l'informazione sul portale. devi inserire rinunicia e allegare il documento. sarà il Fondo  a dinserire la data di cessazione. La data di cessazione in caso di rinunica volontaria è sempre il 31/12 dell'anno in corso se hai inserito la rinunica entro il 31/12.Se inserisci la rinunicia da gennaio in poi la rinunica avrà effetto dall'anno successivo.

 

 

Il contributo a FASCHIM non è frazionabile e copre l'intera mensilità quindi non c'è differenza di contributo dovuto al Fondo tra un dipendente iscritto/cessato il primo giorno del mese o l'ultimo giorno del mese.
cessazione: attenzione perchè se inserisce una cessazione di un dipendente datata 1 del mese il fondo per quel mese si aspetterà ancora il contributo. Esempio se un dipendente cessa il rapporto di lavoro a fine mese di ottobre non devi inserire la cessazione al 1 novembre altrimenti per noi il dipendente termina a fine novembre.
consolida sdd: se la tua impresa versa i contributi tramite SDD, ricorda di entrare nell'area riservata impresa, nella distinta relativa al trimestre e  "consolidare il pagamento" cliccando l'apposito pulsante entro il 6 del mese del versamento. Se non consolidi l'SDD entro i termini, ti invieremo il bollettino bancario via email.
Il bollettino bancario viene spedito in formato pdf all'indirizzo mail della persona inserita in anagrafica, solo dopo la chiusura della distinta quindi a partire dal giorno 7 del mese successivo al termine del trimestre. Puoi pagare i contributi tramite il bollettino oppure con bonifico bancario (scaricando la causale direttamente dalla distinta del trimestre)
bonifico: se vuoi pagare con bonifico bancario è fondamentale che utilizzi la causale corretta altrimenti potremmo avere problemi con la riconciliazione dei contributi versati. Trovi la causale nell'area riservata impresa, nella distinta trimestrale, cliccando sul pulsante "codice causale bonifico". Basta copiarla come testo causale senza ggiungere altro.
I contributi trimestrali sono soggetti al contributo di solidarietà del 10% che deve essere versato all'INPS, mediante il mod. DM10 utilizzando il codice M980.
I contributi versati a FASCHIM costituiscono un costo integralmente deducibile dal reddito di impresa calcolato ai fini IRPEG
Nel cud l’impresa deve indicare, nella casella “Contributi versati a enti e casse aventi esclusivamente fini assistenziali”, l’importo complessivo dei contributi versati a FASCHIM (impresa+dipendente+nucleo familiare).


 

Se il dipendente è nello stato di “sospeso con carico” oppure è un “iscritto in mobilità”, e ha a proprio carico l’intera contribuzione (anche la parte normalmente a carico impresa), i contributi sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi e vanno indicati alla voce “Contributi versati a enti e casse aventi esclusivamente fini assistenziali”.
Nella dichiarazione dei redditi (al rigo E1), vanno indicate le spese mediche per la parte rimasta a carico dell’ iscritto
Nella dichiarazione dei redditi mod 730 i contributi invece non devono essere riportati in quanto il lavoratore usufruisce già del vantaggio fiscale in busta paga poiché il contributo versato a FASCHIM abbatte l’imponibile fiscale